Pietrabbondante

Pietrabbondante, incantevole borgo molisano, sorge su antiche fondamenta, testimoniate dai resti delle fortificazioni sannitiche risalenti al V-II secolo a.C. Posizionato lungo il tratturo Celano-Foggia, antica via di comunicazione per greggi e persone, il paese affascina con il suo legame profondo con la storia. Il nome stesso, legato alle pietre disseminate nell’agro, racconta di un’antica civiltà avanzata.

Il teatro italico di Pietrabbondante è il sito storico più elevato d’Italia. Qui, il tempio, il teatro piccolo e il grande risplendono come testimonianza del connubio tra arte greca e italica. Il tempio grande con il teatro risalenti al II secolo a.C. presentano sedili anatomici e un muro di blocchi megalitici, esempi dell’alto livello tecnico raggiunto dall’architettura dell’epoca. Il centro storico affacciato su una natura incontaminata offre scorci caratteristici con case addossate alla roccia e il Guerriero Sannita che domina la piazza principale. La chiesa di Santa Maria Assunta conserva frammenti di lapidi osche arricchendo il patrimonio storico.

Le tradizioni di Pietrabbondante prendono vita nell’antico teatro durante il Sannita Teatro Festival, rassegna estiva di opere classiche dal 1974. La gastronomia locale delizia con piatti tipici come la polenta a tocchetti condita con sugo di salsiccia, l’agnello “cace e ova” durante le festività pasquali, lo scattone e la polenta in sugo di carne e salsiccia. Formaggi prelibati, sopressate e insaccati completano l’offerta culinaria di questo tesoro molisano. Immerso nella storia e circondato da paesaggi mozzafiato, Pietrabbondante accoglie i visitatori in un’esperienza autentica di cultura, tradizione e gusto.

Approfondimenti di Turismo in Molise

Vedi anche I 20 castelli da scoprire in Molise e Agnone, la città candidata capitale italiana della cultura 2026

Come raggiungere Pietrabbondante

Da Campobasso: guida da Strada Provinciale 160 Fondovalle del Rivolo/SP160, Strada statale 647 Fondo Valle del Biferno/SS647, SS747 e SP74 a Bagnoli del Trigno, svolta in SP147. Continua su Variante Esterna in direzione di Civitanova del Sannio, prosegui verso Pescolanciano fino a Pietrabbondante.

Da Isernia: prendi in direzione Strada Statale 17, guida da SS650 e SP 78 Aquilonia/SP 78 a Pescolanciano fino a Pietrabbondante.

 

Luoghi di interesse

  • Santuario Italico
  • Statua del Guerriero Sannita
  • Chiesa di Santa Maria Assunta

Orari apertura e costi

  • Santuario Italico: dal mercoledì alla domenica, dalle 10:15 alle 17 15 
  • Costo biglietto: €4,00

Contatti e riferimenti

Lo sapevi che...

A Pietrabbondante il giorno della viglia di Natale, il 24 dicembre si tiene la “Ndocciata”. Le famiglie, davanti le proprie case, costruiscono grandi falò di ginestre che alle 17:00 al suono delle campane vengono accesi. Suggestivo assistere all’accensione delle “ndocce” dall’ingresso del paese: il borgo sembra incendiarsi.

Infopoint timbri

Per info su passaporti e timbri recarsi presso i Luoghi di interesse indicati in alto oppure contattare: